Jack Dorsey’s Square cavalca l’onda rialzista Bitcoin Wave, e fornisce un aumento delle entrate di BTC per il 2° trimestre 2020

Square ha registrato 875 milioni di dollari di ricavi da Bitcoin attraverso Cash App nel secondo trimestre del 2020. Questo è 3 volte il fatturato del primo trimestre del 2020 e 25 volte dal primo trimestre del 2018, quando la funzione Bitcoin trades è stata attivata per la prima volta sul servizio di pagamento mobile, Cash App.

Tutto sommato, Square ha detto che l’utile lordo per Bitcoin ammonta

Tutto sommato, Square ha detto che l’utile lordo per Bitcoin ammonta a 17 milioni di dollari nel secondo trimestre del 2020. La società ha detto che questo numero è un aumento del 711% rispetto all’anno precedente. Square definisce il fatturato Bitcoin come l’importo totale delle vendite di Bitcoin ai clienti, mentre i costi Bitcoin sono l’importo totale di Bitcoin che l’azienda acquista in modo da poter facilitare l’acquisto di Bitcoin condotto dagli utenti di Cash App.

Complessivamente, il fatturato totale di Square per il 2° trimestre 2020 è di 1,92 miliardi di dollari, con un aumento del 64% rispetto all’anno precedente, mentre il suo profitto lordo è di 597 milioni di dollari, con un aumento del 32% rispetto al 1° trimestre 2020.

Si noti che Square detrae i ricavi Bitcoin dai ricavi totali perché il ruolo della sua app è solo quello di facilitare l’accesso dei clienti a Bitcoin. Quando un cliente acquista Bitcoin attraverso l’applicazione Cash, Square applica un piccolo margine al costo di mercato per coprire qualsiasi volatilità che è naturalmente al di fuori del suo controllo. Per questo motivo, Square ha deciso di diminuire i ricavi Bitcoin dal fatturato totale dell’azienda „per riflettere meglio i benefici economici“, così come la sua „performance da queste transizioni“, ha detto Square nel suo rapporto sui guadagni.

Gli attributi quadrati hanno aumentato il fatturato Bitcoin grazie all’aumento della domanda dei clienti. Questo è confermato da vari dati, tra cui il fatto che gli afflussi di Bitcoin e USDT per lo scambio sono aumentati dal crollo del 12 marzo 2020.

Per coloro che non vogliono usare o non hanno accesso agli scambi

Per coloro che non vogliono usare o non hanno accesso agli scambi, Square rimane uno dei modi più popolari di acquistare Bitcoin negli Stati Uniti. Il suo fondatore Jack Dorsey è anche un convinto sostenitore di Bitcoin.

Le tasse su app come Cash app e Coinbase sono state ampiamente criticate. In uno screenshot condiviso da un utente di Twitter, una persona che acquista 10 dollari di Bitcoin al prezzo di 11.196,50 dollari di BTC riceverà solo 9,78 dollari di BTC, mentre 0,22 dollari saranno indicati come tasse.

Tuttavia, in passato, gli utenti hanno anche difeso le aziende per la semplicità di acquisto di Bitcoin da queste applicazioni. Per quanto riguarda le tariffe, alcuni utenti hanno detto che il trasferimento da e verso gli scambi avrebbe comunque comportato tariffe più alte e che altre app avrebbero pubblicizzato tariffe zero, ma avrebbero messo le tariffe in aggiunta agli attuali prezzi Bitcoin.

Mentre Cash app e Coinbase dominano lo spazio di acquisto Bitcoin al momento, sarà interessante sapere se e quando Paypal deciderà di entrare nel mercato, in quanto è stato precedentemente segnalato che sta pianificando di consentire anche gli acquisti Bitcoin su PayPal e Venmo.

About the author